Donare la spesa, un modo per fare la differenza con Banco Alimentare

Il bisogno e la richiesta di alimenti sul territorio piemontese sono aumentati del 15% nel giro di poche settimane, a causa delle conseguenze della situazione sanitaria e sociale che si è venuta a creare con il Coronavirus. Tramutando le percentuali in numeri è da subito evidente che si tratta di cifre consistenti: sono circa 7-8mila persone in più rispetto alle 50mila che solo nella provincia di Torino, e oltre 107mila in tutto il Piemonte che già normalmente ricevono l’aiuto del Banco Alimentare. Cifre che non si limitano a essere tali, perché si traducono in persone. Donare allora diventa così un canale prezioso, che può partire anche dai singoli, perché ognuno possa fare la sua parte, ognuno a suo modo e come può, con i mezzi a disposizione. Per questa ragione il Banco Alimentare ha attivato alcune collaborazioni con la Grande Distribuzione e con Coalvi, per ampliare la quantità e la qualità del cibo da mettere a disposizione le persone che lo richiedono.

Le modalità per donare la spesa sono tre:

Prima modalità – La spesa sospesa nei supermercati, ovvero una sorta di colletta alimentare continuativa partita lunedì 6 aprile in moltissimi punti vendita dei supermercati Aldi, Carrefour, Coop, Esselunga, NaturaSì e Pam. Gli alimenti di cui c’è più bisogno sono pasta e riso, carne e pesce in scatola, legumi, latte, salsa di pomodoro, sughi, biscotti, cereali, prodotti per la colazione e alimenti per l’infanzia.

Come funziona? Facendo la spesa è possibile acquistare e donare dei prodotti per le persone in difficoltà del territorio, lasciandoli nei punti preposti del singolo supermercato. Per quanto riguarda Carrefour si tratta invece di una spesa sospesa virtuale, con cui è possibile donare buoni/card che Carrefour trasforma in prodotti alimentari per gli assistiti di Banco Alimentare.

Seconda modalità – 100 hamburger con Coalvi. Le macellerie Coalvi aderenti donano ognuna 100 hamburger a Banco Alimentare e i clienti che volessero aggiungere 1 euro alla loro spesa di carne doneranno un hamburger da aggiungere ai 100 già donati.

Terza modalità – Per chi fosse vicino al magazzino di Banco Alimentare a Moncalieri è infine possibile donare direttamente la spesa lì. Il magazzino si trova in Corso Roma, 24 a Moncalieri ed è possibile lasciare la spesa il lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00; il venerdì dalle 9.00 alle 12.00.

Top

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi