Vasc Caravino: al via il nuovo corso per Volontari soccorritori

“Aiutaci ad aiutare, diventa volontario”, è un invito a partecipare alla serata di presentazione del nuovo corso gratuito per diventare volontari soccorritori 118 organizzato dalla Pubblica Assistenza Anpas (Volontari Soccorso e Assistenza Caravino) che si terrà venerdì 4 ottobre, alle ore 21 presso la sede sociale di via San Solutore 13 a Caravino.

Il corso è interamente gratuito ed è riconosciuto e certificato dalla Regione Piemonte secondo lo standard formativo regionale. Inoltre, all’interno dello stesso percorso formativo è prevista l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno in ambito extraospedaliero. Le lezioni sono aperte a tutti i cittadini maggiorenni interessati ad apprendere le tecniche di primo soccorso e a fare volontariato nell’associazione Vasc di Caravino.

«Essere soccorritore o soccorritrice – spiegano gli istruttori del Vasc – significa avere un punto di vista nuovo sulla realtà e sulle persone che ci circondano; aiutare chi ha bisogno, ascoltare, dare, sorridere, soccorrere, condividere sono azioni irrinunciabili per i volontari soccorritori e le volontarie soccorritrici. I Volontari Soccorso e Assistenza Caravino dedicano e offrono con dedizione ed entusiasmo parte del loro tempo libero e delle proprie energie a chi ne ha bisogno, convinti che tutto ciò rappresenti un preciso dovere sociale oltre a essere un importante e gratificante arricchimento dal punto di vista personale. Un soccorritore non è un super eroe, ma una persona come tutte le altre, dotata di grande forza di spirito, serietà e voglia di fare la differenza. Per diventare volontario del soccorso occorre solo la predisposizione all’aiuto e la voglia di dedicare un po’ del proprio tempo libero ai meno fortunati, a chi è in difficoltà; in cambio si ottiene un sorriso, un grazie, uno sguardo, o una stretta di mano da parte di chi viene soccorso o aiutato. In altre parole, tanta gratitudine da parte di chi è soccorso e immensa soddisfazione personale da parte di chi soccorre. Sono sensazioni ed emozioni forti, difficili da descrivere; bisogna provare in prima persona per comprendere».

Il soccorritore con un’adeguata formazione deve essere capace di operare in modo coordinato con la Centrale Operativa del Sistema Emergenza Sanitaria e gestire l’organizzazione di un soccorso sicuro nonché prestare assistenza sul luogo e durante il trasferimento.

Dopo una prima parte di teoria, di 54 ore, gli aspiranti volontari soccorritori saranno ammessi al tirocinio pratico protetto di altre 100 ore, durante il quale dovranno svolgere, affiancati da personale esperto, trasporti in emergenza su autoambulanza e servizi ordinari.

L’associazione Vasc di Caravino, Pubblica Assistenza aderente all’Anpas, può contare sull’esperienza e la disponibilità di circa 100 volontari, quattro ambulanze e cinque mezzi per fornire servizi di emergenza 118, 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno. Oltre ai trasporti per conto dell’Asl, di privati, dimissioni ospedaliere, trasporto di persone dializzate, affette da Alzheimer, infermi, assistenze a manifestazioni.

Per conoscere i volontari del soccorso di Caravino ed entrare a far parte dell’associazione basta recarsi il 4 ottobre alla presentazione del nuovo corso nella sede di via S. Solutore 13 a Caravino. Maggiori informazioni tel.: 0125-778139, 339-5926361, 346-4752254.

Altri contatti: www.vasc-caravino.org; info@vasc-caravino.org.

 L’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 82 associazioni di volontariato con 9 sezioni distaccate, 9.379 volontari (di cui 3.447 donne), 6.259 soci, 407 dipendenti, di cui 55 amministrativi che, con 404 autoambulanze, 191 automezzi per il trasporto disabili, 224 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile e 5 imbarcazioni, svolgono annualmente 462.864 servizi con una percorrenza complessiva di oltre 15 milioni di chilometri.

Top

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi