Un anno di servizio civile al Telefono Rosa: il bando scade il 10 ottobre

Per il nuovo bando 2019 di Servizio Civile proposto dal Telefono Rosa di Torino dal titolo “With Women, For Women”, sono disponibili 4 posti.

Le candidature si possono fare esclusivamente online entro giovedì 10 ottobre 2019 alle ore 14.00, tramite l’utilizzo dell’identità digitale SPID.

Ai Volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di 439,50 euro. Requisiti per partecipare: avere tra i 18 e i 28 anni, un titolo di studio coerente con il progetto e il desiderio di fare un’esperienza di Volontariato e formazione in un’Associazione che sostiene le donne e promuove la cultura di genere.

Settore, area di intervento ed ente
Assistenza – Donne vittime di violenza

Associazione di volontariato che svolge attività di accoglienza, ascolto, accompagnamento per donne vittime di violenza di genere.

Il Telefono Rosa di Torino opera dal 1993 sul territorio cittadino, provinciale e regionale. Scopo dell’Associazione di Volontariato è l’ascolto, l’accoglienza e l’accompagnamento di donne vittime di violenza fisica, psicologica e/o sessuale e dei figli minori a carico spesso vittime di violenza assistita.

Numero dei volontari e tipologia dei posti previsti: 4 posti senza vitto e alloggio.

Sede di attuazione del progetto: Associazione Telefono Rosa, Torino Via Assietta 13/A

Requisiti obbligatori richiesti al volontario:

• Diploma di scuola media superiore

Requisiti preferenziali valutati in fase di selezione:

• Istruzione e formazione Laureati o laureandi in scienze legali, psicologiche, giuridiche o sociali,oppure in ambito umanistico ambito sociosanitario

• Esperienze di volontariato nel settore sociosanitario o psicosociale

• Conoscenza di una lingua straniera

• Conoscenza di pacchetti Access o buona conoscenza di Office

• Formazioni specifiche nei colloqui di accoglienza e orientamento

• Patente B

Attività del volontario

– Ampliare e ottimizzare i servizi di accoglienza resi nel servizio esterno di Presenza Amica, per il contrasto alla violenza di genere.

– Cooperare con il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino per azioni di ricerca, monitoraggio, realizzazioni iniziative ed eventi.

– Contrastare le condizioni di solitudine e di emarginazione nelle quali si colloca spesso la violenza, valutare e salvaguardare la soggettività delle donne accolte.

– Facilitare la consapevolezza del ruolo genitoriale in particolare per le donne vittime di violenza, promuovendo azioni di genitorialità sostenibile.

– Favorire la diffusione delle informazioni per sensibilizzare il maggior numero di persone possibile attraverso l’uso dei social network e dei siti web.

– Partecipare attivamente ad azioni in ambito universitario, soprattutto in ambito di ricerca e monitoraggio, nonché di attività di informazione/sensibilizzazione.

Numero ore di servizio Monte ore annuo di 1.145 – 5 gg di servizio alla settimana, cui si sommano 20 giorni di permesso retribuito

Obblighi del volontario Flessibilità oraria con disponibilità ad orari del servizio serale di Presenza Amica (dalle ore 19.30 alle ore 23.30 dal lunedì al venerdì). Rispetto normativa privacy.

Istruzioni su come presentare la candidatura (si può presentare domanda solo per un progetto): a partire dal Bando 2019 viene introdotta la novità della candidatura online tramite l’utilizzo dell’identità digitale SPID per accedere alla piattaforma Domanda on Line (DOL).

Per ulteriori informazioni:

martedì e venerdì dalle ore 14,00 alle ore 18,00 Tel. 011.530666 – 011.5628314
dal martedì al venerdì dalle ore 19,30 alle ore 22.30 Tel. 327.3275692

Per saperne di più clicca qui

Top

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi