Il Banco Alimentare non si ferma: nuova organizzazione “in sicurezza” per portare cibo a 107.469 persone

Un grande sforzo organizzativo per continuare a far arrivare il cibo alle 107.469 persone che, senza l’aiuto del Banco Alimentare, non saprebbero cosa mettere in tavola. L’emergenza sanitaria in corso e la necessità di garantire le massime condizioni di sicurezza ai volontari come agli utenti finali ha obbligato il Banco Alimentare a cambiare le modalità organizzative, nelle sue cinque sedi di Moncalieri, Asti, Cossato, Fossano e Novara, nei rapporti con gli enti che si occupano della distribuzione e nelle modalità di consegna degli alimenti porta a porta. Ma ha anche rinforzato il coraggio di chi si dedica alle persone bisognose e la generosità dei donatori: per esempio, dalla chiusura della gastronomia di Eataly sono arrivati 70 kg di agnolotti, 30 kg di pollo arrosto e 100 mozzarelle.

“Dopo un primo arresto e la necessità di procedere a ranghi ridotti, vista l’impossibilità di utilizzare i nostri volontari over 65, che sono la maggior parte – spiega Salvatore Collarino, presidente del Banco Alimentare – si è trattato di trovare nuovi modi per continuare la nostra attività di sostegno alimentare ai poveri attraverso le 605 strutture caritative che collaborano con noi sul territorio. Mascherine, distanze di sicurezza, turni dei magazzini, smart working, piccole grandi modifiche che consentono di gestire la logistica secondo le direttive nazionali.  Stiamo lavorando anche con il Comune di Torino e quello di Novara – continua Collarino – proprio per mandare avanti in modo congiunto i servizi per le persone bisognose. Ogni giorno solo nel nostro magazzino di Moncalieri ci sono una ventina di strutture caritative che vengono a ritirare il cibo per distribuirlo agli assistiti. C’è molta collaborazione e mai come ora si percepisce il senso della condivisione”.

#Lasolidarietànonsiferma: non si tratta solo di un hashtag, ma dell’impegno concreto e quotidiano del Banco Alimentare.

Top

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi