Giovedì 4 aprile al Centro Incontri della Fondazione Ferraris, la presentazione del libro “Satana, l’angelo del male”

Giovedì 4 aprile 2019, alle ore 17,30, presso il Centro Incontri della Fondazione Paolo Ferraris di Corso Galileo Ferraris, 99 a Torino, si terrà la presentazione del libro di don Renzo Lavoratori “Satana, l’angelo del male” (Edizioni LaFontanadi Siloe). L’autore, autore di numerose pubblicazioni di approfondimento teologico sulle verità della fede, è uno dei massimi esperti di Demoni e Angeli e docente all’Università Urbaniana di Roma. Nel corso della presentazione cercherà di illustrare in particolare i modi in cui il male coinvolge l’essere umano nella sua globalità, dall’ambito dei sentimenti, al corpo, dalla sfera morale e religiosa a quella politica, dai rapporti col prossimo a quelli con l’ambiente.

“Ma se Dio, sommo Bene, ha creato ogni cosa, perché tanta malvagità? La risposta risiede nel peccato di Satana, che di sua libera iniziativa si ribellò a Dio sovvertendo l’ordine della creazione e diffondendo il caos nell’universo. Ma esiste davvero Satana e chi è esattamente? Qual è la sua natura e quali i suoi poteri?”.

Renzo Lavatori affronta tutta questi quesiti con puntualità e rigore, analizzando le fonti antiche e moderne, e offrendo ai lettori una panoramica esaustiva sulle posizioni dei teologi contemporanei. Dall’incontro tra demonologia e antropologia scaturisce così una comprensione della figura satanica che, paradossalmente, getta luce sulla complessità dell’essere umano. Attraverso lo studio di Satana si conferma la visione positiva dell’uomo, al centro della quale emerge l’opera del Cristo, il Verbo incarnato, morto e risorto, che mostra come il bene prevalga sul male, la vita sulla morte e il mysterium amoris sul mysterium iniquitatis.

Top

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi