Daniele Mazzone nuovo testimonial Aido Torino e Piemonte

Daniele Mazzone, tesserato dell’Azimut Leo Shoes Modena volley, nonché titolare della nazionale italiana di volley, ha ufficializzato la propria disponibilità a diventare nuovo testimonial dell’Aido – Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, di Torino e del Piemonte, realtà associative di assoluto livello nel territorio, con oltre 100.000 aderenti, di cui 50.000 nella provincia di Torino, 1.400.000 in Italia.

In accordo con Daniele e con la Società Azimut Leo Shoes Modena volley, A.I.D.O. celebrerà l’evento in un momento successivo della stagione, organizzando una serata benefica a Cambiano, comune dove Daniele risiede, in collaborazione con la Corale Antonio Vivaldi del luogo e con la partecipazione, oltre che del campione stesso, anche di alcuni dirigenti ed altri atleti modenesi.

Daniele Mazzone: “E’ un onore essere testimonial di un’associazione così importante come l’Aido, purtroppo di queste realtà benefiche se ne parla sempre troppo poco, rispetto all’importanza che rivestono. Sono felice che la mia regione tenga alto il numero dei donatori, a cui mi aggiungerò in prima persona, visto che non si è mai troppi e se un piccolo gesto può servire a far proseguire la vita di qualcun altro, sono fiero di poterlo fare “.

Il Presidente regionale dell’Aido Piemonte, Valter Mione: “ Era da molto tempo che volevamo annoverare Daniele tra i nostri nuovi testimonial, un giovane campione del volley nazionale, che conosciamo sin dalla nascita, grazie all’amicizia consolidata negli anni con la sua splendida famiglia ed in particolare con i genitori. Daniele rappresenta il volto pulito e trasparente del nostro sport. Il trapianto di organi oggi è un programma terapeutico consolidato, al quale i pazienti hanno diritto. La rete nazionale  risponde appieno a questa esigenza e la qualità dei trapianti  è la migliore a livello europeo. Ad oggi, la percentuale di sopravvivenza del paziente e dell’organo, a 5 anni dal trapianto, raggiunge mediamente tra l’80 ed il 90%. È una terapia che restituisce un’ottima possibilità di vita. I pazienti che attualmente necessitano di un organo in Italia, sono circa 9.000. I trapianti effettuati in Italia sono circa 3.000. Più di 500 persone muoiono ogni anno in attesa di un organo. Molto, dunque, resta da fare per ridurre drasticamente le liste di attesa e per migliorare ulteriormente il sistema trapianti. Attualmente ci sono grandi disparità sul territorio nazionale: abbiamo regioni particolarmente virtuose , tra le quali il Piemonte ed altre che , purtroppo, hanno maggiori difficoltà”.

la Presidente dell’Aido Provinciale di Torino Claudia Contenti: “Ma è importante anche la partecipazione solidale della popolazione. La salute è un bene sociale. C’è bisogno della responsabilità collettiva, che individua nella pratica della donazione degli organi e dei tessuti, lo strumento per il conseguimento e il mantenimento del benessere sociale attraverso il trapianto. L’obiettivo di un trapianto non è solo la sostituzione della funzione di un organo, ma la piena restituzione alla vita affettiva, sociale e lavorativa dell’individuo. Inoltre, è un risparmio per il Servizio Sanitario Nazionale. Sono quindi molto felice che un grande campione come Daniele Mazzone sia entrato a far parte della nostra famiglia aidina”.

 

A.I.D.O Piemonte, una nuova app per essere sempre aggiornati sul mondo della donazione

Arriva la app ibrida “A.I.D.O. Regione Piemonte” per essere sempre aggiornati sul mondo della donazione. L’app nata grazie al sostegno di BBBell, azienda piemontese leader nel settore delle Telecomunicazioni Wireless, e di Il Broletto B&B, e realizzata da Art&Coop, è il più moderno mezzo di comunicazione di cui dispone l’A.I.D.O. piemontese e permetterà, comodamente tramite smartphone, di tenersi aggiornati sulle ultime news, controllare i prossimi eventi in programma su tutto il territorio e reperire tutti i contatti necessari a mettersi in contatto col gruppo A.I.D.O. più vicino. “A.I.D.O. Regione Piemonte” è disponibile su Google Play Store e Apple Store in forma completamente gratuita.  

Ma non è finita! Per l’occasione A.I.D.O. ha anche ristrutturato il sito internet regionale che da oggi è visionabile all’indirizzo www.aidopiemonte.it, con una nuova veste grafica e una maggiore fluidità nella navigazione!

Valter Mione, presidente regionale: “App e sito sono il nostro modo per ringraziare tutti i piemontesi che hanno portato il 2018 ad essere ancora una volta un anno d’oro per la donazione nella nostra regione. Vogliamo dare loro quanti più strumenti possibili per essere loro vicini, come loro lo sono da sempre con noi. Pertanto mi auguro che questo possa essere un regalo gradito e noi di A.I.D.O. vi invitiamo a passare subito sugli store digitali per scaricare la nostra app”.

Top

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi