150 test HIV eseguiti da Arcobaleno Aids in piazza Castello a Torino

150 test HIV a risposta rapida, 500 condom, 27 volontari (di cui 3 medici, 5 infermieri, 1 psicologo, 1 counsellor) che a diverso titolo hanno messo in gioco le loro competenze, risorse e capacità. Sono questi i numeri di una giornata di volontariato intensa, frenetica e bellissima che è stata ancora una volta uno straordinario successo nonostante la pioggia.

I test sono stati eseguiti su un’autoemoteca messa a disposizione dall’Avis. Grazie al counselling pre-test, è stato possibile chiarire incertezze e dubbi riguardo alle modalità di trasmissione dell’infezione da HIV.

L’Associazione, che aderisce alla campagna internazionale U=U (undetectable=untrasmittable), ha colto l’occasione per far conoscere correttamente il significato di questo messaggio che tradotto in italiano vuol dire NON rilevabile=NON trasmissibile e cioè che le persone con HIV in terapia antiretrovirale, con carica virale stabilmente non rilevabile, non trasmettono il virus. Una certezza scientifica che, se conosciuta, contribuirà a ridurre stigma e discriminazione.

Top

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi